“E’ pervenuto, nei giorni scorsi, il defibrillatore acquistato con il contributo di quanti parteciparono lo scorso dicembre alla cena benefica “Tre Chef in cucina per beneficenza” (con la partecipazione degli Chef Fabiana Quadrelli, finalista del talent show di Sky «Antonino Chef Academy» di Antonino Cannavacciulo; Davide Rollo de «Il vecchio molo» di San Foca e Daniel Graziano della trattoria di mare “Mama” di Brindisi).

D’accordo con l’Amministrazione Comunale il defibrillatore sarà posizionato prossimamente nei pressi della Farmacia del dottor Giuseppe Cecere, al rione Bozzano, nelle immediate vicinanze del parco Maniglio. A tal proposito sono in corso le autorizzazioni, presso gli uffici comunali, per l’installazione del nuovo totem che ospiterà il defibrillatore (identico a quello installato in Piazza Vittorio Emanuele, ai giardinetti del porto).

Ma l’attività dell’Associazione “Batti un colpo”, fortemente voluta da Carlo Amatori, prosegue con un nuovo evento che già sta riscuotendo interesse in città. L’11 e 12 novembre nella splendida cornice del Chiostro di San Paolo Eremita si terrà la prima edizione di “Sorsi e Morsi a San Martino”, un tour enogastronomico tra le più rinomate cantine del territorio (ben 10 hanno aderito all’iniziativa) e le eccellenze del food brindisino. “Sono entusiasta e grato – afferma Carlo Amatori, presidente dell’Associazione “Batti un Colpo” – per la disponibilità riscontrata dalle aziende contattate che hanno aderito senza esitazione, condividendo la finalità benefica dell’iniziativa, ovvero rendere Brindisi una città cardio protetta con l’acquisto di un ulteriore defibrillatore. E con questo siamo al quarto (due già installati, uno prossimo a essere posizionato): non male come risultato in cinque anni (dal 2017 anno in cui Amatori fu colpito da arresto cardiaco e salvato da una volante della polizia dotata di un defibrillatore, ndr)”.

La Provincia e il Comune di Brindisi hanno concesso il patrocinio riconoscendo la valenza dell’iniziativa, mentre la Camera di Commercio, Confesercenti, ConfCommercio e il Distretto Urbano del commercio supporteranno con altre iniziative la raccolta fondi nella serata dell’11 novembre, San Martino.

Con orgoglio Cantina Sampietrana comunica che ha aderito al progetto.

Con il ticket d’ingresso (costo 20,00 euro, di cui 5,00 euro in beneficenza) si avrà diritto alla degustazione di tre calici di vino a scelta tra le cantine partecipanti e all’assaggio di ben quattro food realizzati dalla storica Pizzeria “La Puddica”, dall’Associazione Triticum (primo piatto di orecchiette), dalla Braceria La Palma (secondo piatto di salsiccia e bombette) e dalla paninoteca pugliese Levante (panino cegliese). Non mancheranno le castagne a cura dell’Azienda Agricola Vincenzo Pugliese e l’angolo dolce e amaro realizzato dal Wine Bar Barrique e l’Infuseria Brindisina (quella dell’amaro del carciofo). Tra gli sponsor tecnici la Bottiglieria wine & spirit, l’agenzia TSA di Marino Andriani, il Sofà allestimenti di eventi (Fasano), il panificio/pizzeria Che Gusto! e il caseificio la Pampanella. Venerdì 11 novembre, alle ore 19, l’inaugurazione con le autorità, mentre sabato è previsto un intrattenimento musicale: si esibiranno, insieme per la prima volta a Brindisi e sarà un coinvolgente e piacevole momento musicale, Noemi Castagnanova e Vincenzo Maggiore, artisti di talento e brindisini doc, protagonisti della seconda serata dell’evento enogastronomico.”

Maggiori info:

“Sorsi e Morsi a San Martino”, evento benefico per l’acquisto di un defibrillatore

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
0
Carrello